tecnica ad acquerello

Condividiamo la bellezza dell'arte dal 1910

Il corso ha una durata di nove mesi, durante i quali, dopo una introduzione al disegno (studio della superficie, prospettiva, ombre e lumi, colore, forma e figura) il corsista porta a compimento diversi studi partendo dallo studio della stesura, delle forme, delle campiture. Si da molta importanza alla concentrazione e alla diluizione del colore, all’utilizzo del pennello e quello della carta e si utilizzano i diversi materiali, come il lattice e la spugna e i diluenti specifici della tecnica.

Si parte da figure semplici, come frutta e oggetti di uso comune fino ad arrivare al figurativo passando per una serie di paesaggi con e senza acqua. Dopo circa sei mesi dell’inizio del corso vengono utilizzate tecniche miste come la matita acquarellabile, la china il pantone e l’ecoline, l’utilizzo del pennino e della penna a china.

Per il corso di acquerello sono previste anche delle uscite “en plein air”.